AI Overviews: evoluzione della SGE di Google e cosa devono sapere gli esperti di marketing

Ecco come navigare nel panorama della ricerca IA in continua evoluzione.

By -

mag 14, 2024

5 min

Durante la conferenza annuale per sviluppatori I/O, Google ha annunciato ufficialmente il lancio di AI Overviews, noto come Google Search Generative Experience (SGE), in versione beta. Questa mossa cambierà il modo in cui gli utenti interagiscono con i motori di ricerca e il modo in cui i professionisti del marketing affrontano le loro strategie di scoperta per limitare l'impatto sui risultati della ricerca organica.

Ecco una guida semplice per comprendere e navigare nel panorama della ricerca AI in continua evoluzione.

Cos'è la SGE di Google?

AI Overviews, popolarmente nota come la SGE di Google, è una funzionalità AI all'interno della ricerca Google, progettata per migliorare l'interazione dell'utente fornendo risultati di ricerca conversazionali e contestualmente pertinenti. Gli utenti cercano risposte alle loro domande e la SGE mira a fornire un approccio più intuitivo alla revisione delle informazioni attraverso riepiloghi, approfondimenti e query di follow-up reattive, tutte disponibili direttamente nella pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP). La SGE rappresenta un cambiamento significativo nelle funzionalità di ricerca di Google, offrendo agli utenti informazioni più approfondite senza uscire dalla SERP.

Perché la SGE è importante per i marketer digitali?

La SGE rimodellerà il modo in cui gli utenti trovano e interagiscono con le informazioni online, eliminando la necessità dei link blu. Questo può avere un impatto sul coinvolgimento degli utenti e sulla percentuale di clic verso il sito web di un brand. Pertanto, i marketer digitali dovranno adattare le loro strategie SEO e di contenuto per tenere conto delle sfumature dei risultati di ricerca IA. Ciò include la comprensione dei segnali che la SGE di Google cerca quando fornisce informazioni, come informazioni coerenti e accurate sul brand in una rete estesa di publisher, e l'ottimizzazione dei contenuti per completare i risultati di ricerca potenziati dall'IA per migliorare la rilevabilità nei listing di ricerca generati dall'IA e in quelli convenzionali.

Cosa dovrebbero fare i digital marketer?

Mentre la SGE rimodella il panorama della ricerca, i professionisti del marketing digitale dovrebbero adattarsi in modo proattivo per rimanere competitivi. L'adozione e l'adattamento tempestivi a questo nuovo paradigma di ricerca possono dare ai marketer un vantaggio per migliorare la loro rilevabilità e il loro coinvolgimento.

Per adattarsi alla SGE e sfruttarne il potenziale, ecco alcune misure pratiche che gli esperti di marketing dovrebbero adottare oggi in linea con i valori consolidati di Google in materia di esperienza, competenza, autorevolezza e affidabilità (E\ -E\ -A\ -T):

1. Gestite informazioni coerenti sul brand tra i publisher: assicuratevi che le informazioni sul vostro brand siano coerenti e aggiornate su un'ampia rete di siti web, oltre alle scelte principali come Google, Apple e Facebook. Le esperienze di ricerca basate sull'AI, come la SGE, si basano su questa coerenza per valutare la credibilità e la pertinenza del vostro brand.

Per essere un po' più tecnici: Google sta usando il suo Knowledge Graph per rispondere direttamente alle domande. Più dati coerenti e aggiornati di frequente potete fornire al Knowledge Graph, meglio è: la nostra ricerca mostra che questo vi aiuta a posizionarvi per i risultati di ricerca locali.

Leggete il "Power of a Digital Presence Report" di Yext per saperne di più su come questo approccio ha aiutato alcuni brand a misurare il 186% in più di click sui loro siti web da Google.

2. Ottimizzate i contenuti per profondità, qualità e intento dell'utente: sviluppate contenuti completi che rispondano a query specifiche relative al vostro brand. La SGE privilegia le risposte dettagliate, quindi arricchite i contenuti con analisi approfondite, approfondimenti basati sui dati e opinioni di esperti per soddisfare gli standard di qualità e rilevanza dell'AI. Personalizzate i contenuti per rispondere alle domande e alle esigenze implicite alla base delle query di ricerca. Ciò implica la comprensione e l'allineamento con il percorso del cliente, assicurando che i vostri contenuti non solo attraggano ma rispondano anche alle domande che gli utenti potrebbero porre all'AI conversazionale.

3. Aumentate l'autorità e l'affidabilità del brand: le recensioni e i social media possono avere un impatto significativo sulla creazione di autorità e fiducia con la SGE quando si fanno emergere i risultati agli utenti. Le recensioni positive possono elevare significativamente l'esperienza e l'affidabilità del vostro brand. Una presenza attiva e coinvolgente sui social media può inviare segnali forti alla SGE sulla pertinenza e il coinvolgimento dei vostri contenuti, migliorando ulteriormente la rilevabilità.

4. Migliorate l'esperienza utente (UX) : la SGE attribuisce valore alla rapidità ed efficienza con cui un utente può trovare le informazioni. Assicuratevi che il sito web e le pagine locali del vostro brand siano ottimizzati per velocità, reattività sui dispositivi mobili e facilità di navigazione. Un'esperienza fluida e intuitiva aiuta a migliorare il coinvolgimento degli utenti e a ridurre i tassi di rimbalzo, che sono fondamentali per la scoperta della ricerca basata sull'AI.

5. Monitorate e adattatevi ai cambiamenti: la SGE e la ricerca AI continueranno ad evolversi. Testate regolarmente le prestazioni dei vostri contenuti con le nuove modifiche alla ricerca e siate pronti a modificare le strategie in base a quanto appreso dai dati e dai feedback degli utenti.

In che modo Yext può aiutare i brand a navigare attraverso i cambiamenti della ricerca IA?

In Yext offriamo soluzioni per gestire in modo efficiente tutti gli aspetti della presenza digitale del vostro brand. Con la piattaforma completa di Yext, i brand possono consolidare gli sforzi e risparmiare tempo sfruttando informazioni più approfondite a livello locale in diverse aree cruciali, tra cui i listing, le recensioni, i social media, le pagine locali, e altro ancora. Le funzionalità di dati strutturati di Yext, supportate da Yext Content, consentono ai marchi di rafforzare i propri segnali attraverso una vasta rete di publisher, garantendo l'accuratezza e la coerenza richieste dalle esperienze di ricerca basate sull'intelligenza artificiale.

Sebbene la SGE introduca nuove sfide e opportunità per i brand, adottare misure proattive ora può rendervi pronti per il successo nel panorama in evoluzione della ricerca. Aumentare il segnale del vostro brand attraverso azioni come la gestione di informazioni coerenti sul brand, l'ottimizzazione delle recensioni e delle strategie social, il miglioramento dell'esperienza utente sulle pagine web e il monitoraggio delle modifiche può aiutare a prevenire un impatto sulle prestazioni di ricerca organica.

Cliccate qui per saperne di più su come informazioni coerenti migliorano la rilevabilità del brand.

Share this Article