4 min

Festività 2023: prevedi i giorni più impegnativi e i picchi di traffico con Search Data Hub

Scopri come comparire nelle ricerche online e in loco quando i tuoi clienti avranno più bisogno di te.

By -

dic 11, 2023

4 min
Festività 2023: prevedi i giorni più impegnativi e i picchi di traffico con Search Data Hub

Il periodo natalizio è uno dei più impegnativi dell'anno per le aziende, che si trovano a dover gestire saldi e richieste di assistenza, oltre a un aumento di ricerche e interazioni online dei clienti.

D'altronde, mentre la maggior parte delle aziende sa di aspettarsi un'impennata durante le festività natalizie, ottenere informazioni granulari su ciò che i clienti potrebbero cercare e in quali giorni potrebbero visitare i negozi o effettuare ordini è più complesso.

L'accesso a queste informazioni può aiutare le aziende a decidere quando (e come) aggiornare gli orari delle festività, gestire le informazioni sulla posizione e assumere altro personale per assistere un maggior numero di clienti. Ecco perché abbiamo creato il nostro Search Data Hub.*

Al suo interno puoi filtrare per settore (e settore secondario) e vedere in che modo le metriche chiave dei listings e delle pagine web aziendali tendono a variare durante i periodi festivi e quali sono le probabili variazioni durante l'anno. Questo è il modo migliore essere pronti a una maggiore interazione con i propri listings, un aumento di clic e visite dirette alle proprie sedi e molto altro ancora.

Hub dati motore di ricerca
Search Engine Data Hub di Yext; Queste conoscenze ti aiuteranno a comparire nelle ricerche online e di persona quando i tuoi clienti hanno più bisogno di te.

La conoscenza è potere e, in questo caso, ti aiuterà a farti notare nelle ricerche online e in sede ogni volta che i tuoi clienti avranno più bisogno di te.

Di seguito, trovi alcune interessanti statistiche per il 2023.

Negli Stati Uniti:

1. Aspettati un maggiore afflusso di clienti nei tuoi negozi: solo il 40% del delle interazioni durante queste festività avverrà tramite ecommerce, il restante 60% avverrà all'interno dei negozi fisici (dati basati sulle azioni sui listings). Ciò significa che un maggior numero di clienti guarderà i listings e dipenderà da essi per decidere quando e come visitare la tua attività. Assicurati che tutti i listings siano accurati e aggiornati prima del frenetico periodo festivo.

In particolare, salute e cura della persona sono tra i settori del retail che vedranno la minor quantità di traffico ecommerce come percentuale di coinvolgimento totale (21%). Ciò significa che la maggior parte del traffico (79%) avrà luogo di persona. Forse più persone sono pronte a vivere esperienze in presenza dopo i lunghi mesi di pandemia che hanno promosso le attività digitali, quindi assicurati di avere il personale sufficiente per gestire l'afflusso.

2. Assicurati inoltre di gestire le informazioni sulla posizione della tua attività: secondo una tendenza legata a quella di cui sopra, i clic per le indicazioni stradali verso i luoghi fisici aumentano durante le festività e vedranno un'impennata stagionale del 17% (dati basati su settembre 2022 rispetto a novembre e dicembre 2022). Quindi assicurati che i dati del NAP (nome, indirizzo, telefono) siano aggiornati prima dell'arrivo dei giorni con più traffico mostrati dalla dashboard e continua a gestire i listings durante le festività natalizie in modo che i clienti ricevano le informazioni di cui hanno bisogno.

3. Non trascurare il tuo sito web: nonostante in molti settori le visite fisiche ai negozi siano in crescita, la nostra ricerca mostra che centri commerciali, negozi di abbigliamento, i negozi di gioielli e di pelletteria registreranno un'impennata sia dell'ecommerce che del traffico fisico durante le festività. Pertanto, assicurati di aggiornare il tuo sito web (se necessario) oltre ai tuoi listings: ci sono landing page che dovresti creare per eventi o vendite speciali durante le festività? Le tue FAQ e/o le tue chat hanno le giuste risposte alle domande degli acquirenti?

Oggi i clienti si aspettano esperienze omnicanale impeccabili durante tutto l'anno, ma durante le festività l'asticella è ancora più alta: l'occasione giusta per continuare a investire sulla tua presenza online e offline.

In Europa:

1. L'ecommerce vedrà un'impennata per la maggior parte dei mercati verticali, quindi prepara le tue pagine web: il 55-59% dell'interazione durante queste festività avverrà attraverso l'ecommerce, mentre il 45-40% avverrà attraverso i negozi fisici (dati basati sulle azioni sui listings). Quindi, come sopra, assicurati di aggiornare il tuo sito web: ci sono landing page che dovresti creare per eventi o vendite speciali per le festività? Le tue FAQ e/o le tue chat hanno le giuste risposte alle domande degli acquirenti? Gli allestimenti festivi in negozio sono importanti, ma assicurati di allestire anche gli ambienti digitali.

2. Tuttavia, i negozi di abbigliamento rappresentano un'eccezione nella vendita al dettaglio: i negozi di abbigliamento sono il vertical di retail che vedrà la minor quantità di traffico ecommerce durante le festività natalizie come percentuale del coinvolgimento totale (20-36%), il che significa che la maggior parte del traffico (80-64%) avverrà di persona. Assicurati che i tuoi dati NAP (nome, indirizzo, telefono) siano aggiornati prima dell'arrivo dei giorni con più traffico mostrati dalla dashboard e verifica la necessità di personale aggiuntivo. Infine, continua a gestire i listings durante le festività natalizie in modo che i clienti ricevano le informazioni di cui hanno bisogno.

Ci auguriamo che queste statistiche ti siano utili ad aggiornare i tuoi listings in vista delle Feste e a prepararti al meglio ai picchi di traffico (digitale e fisico) dei prossimi giorni. In ogni caso, il modo migliore per confermare la stagionalità o altre macrotendenze per vari KPI, vedere come si colloca la tua azienda rispetto al vertical nel suo complesso o confrontare tua area geografica e il tuo vertical con le tendenze di altre zone geografiche o vertical è quello di controllare la dashboard. (Puoi anche consultare il report sulle tendenze di ricerca dell'anno scorso qui.)

Fai clic qui per iniziare.

Tendenze basate sui dati dei clienti Yext, 2020-2023.

Scoprite in anteprima le tendenze di domani, oggi

Share this Article